Primo album da solista per ONEW degli SHINee!

La SMTOWN ha pubblicato oggi il video di "Blue" di Onew, il brano che accompagna l'uscita di "Voice", il primo minialbum da solista per il cantante degli SHINee.

L'album è composto da sette tracce, che, oltre la già citata "Blue", sono "Your Scent", "Sign", "Illusion", "Shine On You" e "Timepiece", tutte ballad che mettono in risalto le doti canore di Onew.

 onewvoice 1.jpg

Il video di "Blue" è oscuro, enigmatico, misterioso, girato in un'ambientazione surreale in cui Onew cammina sopra uno specchio d'acqua e incontra proiezioni enormi di persone bendate che rimandano al mondo dei sogni.

Il debutto solista di Onew segue di circa un mese quello dell'altro membro degli SHINee, Key.

Ecco il video di "Blue":

Non tutti sono rimasti entusiasti del recente comeback degli NCT 127.

Secondo quanto riportato da una radio neozelandese, il Comitato Consultivo per la Protezione della Cultura Maori ha protestato per l'introduzione di una preghiera Maori all'interno della canzone "Simon Says".

L'audio della preghiera maori, conosciuta dal popolo indigeno neozelandese come "karakia" si può ascoltare proprio all'inizio del video, prima che parta la base musicale. La preghiera avrebbe un grande significato spirituale per il popolo neozelandese, che ne rivendica l'esclusiva sull'uso.

"Il Karakia si usa di solito al termine di una conversazione, mentre nel brano è stato inserito all'inizio, questo ci delude anche perché non è stata fatta alcuna ricerca sul significato culturale di questo canto" ha dichiarato Aroha Mead, ricercatrice e membro del comitato che ha mosso la protesta.

In Nuova Zelanda l'uso del suddetto audio nella canzone sta creando non poche polemiche e sono in molti a chiedere che la parte iniziale venga rimossa dalla canzone.

Disavventura sul set per Minho degli Shinee.

L'artista stava girando una scena del film "Battle of Jangsari 9.15", che parla della guerra di Corea, quando un frammento proveniente da un'esplosione facente parte degli effetti speciali lo ha ferito al volto.

Secondo un comunicato della SM Entertainment, Minho è stato sottoposto alle cure del caso e la sua situazione è monitorata, ma - assicurano - non si tratta di nulla di grave.

Minho incident 1.jpg

"Per fortuna non è nulla di preoccupante" dichiara l'agenzia, aggiungendo di aver pianificato nell'agenda di Minho un po' di tempo per riposare e ricaricarsi prima di riprendere le riprese del film.

Le riprese di "Battle of Jangsari 9.15" (film che vede nel cast anche Megan Fox) sono iniziate a ottobre e il film uscirà durante il 2019.

Le Red Velvet hanno fatto il loro comeback con il loro quinto minialbum.

"Really Bad Boy" è il titolo dell'album e anche quello della title track, di cui oggi è uscito anche l'attesissimo MV.

L'ambientazione del video è una sorta di cimitero caratterizzato da una collinetta che porta la scritta "HOWLIWOOD". Il tutto ricorda un po' la scenografia del recente video delle "TWICE", ma decisamente più "creepy". Qui ci sono infatti mostri e lupi mannari che inseguono le ragazze creando delle simpatiche scene alla "Scooby Doo".

rv rbb 1.jpg

Per quanto riguarda il brano, c'è un mix perfetto tra la melodia ipnotica scandita dal suono della tromba e le parti cantate, che giocano molto sul talento canoro delle cinque ragazze.

Il testo racconta di una ragazza che perde pericolosamente la testa per un ragazzo "davvero cattivo" (un Really Bad Boy).

Fanno parte del minialbum anche le canzoni "Butterflies", "So Good", "Sassy Me", "Taste" e la versione in inglese della title track.

Ecco il video di "Really Bad Boy":

Pagina 1 di 7
Joomla SEF URLs by Artio