I GOT7 hanno fatto il loro comeback con "Eclipse"!

Il video è stato pubblicato oggi come title track del nono EP del gruppo maschile della JYP Entertainment intitolato "SPINNING TOP: BETWEEN SECURITY & INSECURITY".

La nuova release comprende cinque brani oltre a "Eclipse": "" (scritta da Yugyeom e KASS), "The End" (scritta da Jinyoung), "Time Out" (scritta da Ars, Noday e Versa Choi), "Can You Trust Me" (scritta da BamBam e Tommy Park) e "Page" (scritta da DEFSOUL, JOMALXNE, iHwak e Royal Dive).

got7spinning 1.jpg

"Si tratta del nostro primo comeback dopo tanto tempo e dopo esserci dedicati ad attività individuali. Ci abbiamo messo tanto impegno per prepararlo, vogliamo goderci questa promozione e divertirci.", ha commentato JB in un'intervista precedente all'uscita del nuovo minialbum.

Il MV di "Eclipse" aggiunge un tocco di sensualità all'immagine dei GOT7, con i membri che appaiono prevalentemente in primo piano in ambientazioni surreali. Il testo, a cui hanno collaborato JB e il boss della label J.Y. Park parla di una persona che lotta contro l'oscurità per non perdere la luce dell'amore.

Ecco il video di "Eclipse":

Quanto conta sottostare alle regole, mostrarsi educati e avere una “buona reputazione” quando si è ragazzi? In Corea sicuramente conta più di quanto possa valere in altri paesi, Italia compresa.

Lo scorso 8 maggio il trainee Yoo Seo Bin, che stava partecipando al seguitissimo reality “Produce X 101”, è stato ufficialmente escluso dal programma. Durante lo show il pubblico arriva a scegliere 11 giovani artisti tra i 101 partecipanti, i vincitori andranno a formare un nuovo gruppo kpop. La conferma dell’esclusione del trainee è arrivata direttamente dalla JYP Entertainment, l’agenzia che si occupava di lui e che da sempre si è mostrata particolarmente attenta all’educazione dei propri artisti. L’eliminazione dal programma è avvenuta in seguito ad alcuni rumors che riguardano la vita privata del ragazzo: prima del debutto in televisione, sembra che Seo Bin fosse un ragazzo difficile, che si comportava da bullo a scuola, che consumava alcolici e sigarette nonostante non avesse ancora l’età giusta per farlo (è del 1999). Queste voci sono poi state confermate da alcune foto che hanno provato i suoi atteggiamenti da bulletto di quartiere. 

In seguito al dilagare delle notizie, i fan hanno chiesto la sua eliminazione. La JYPE si è presa alcuni giorni per decidere, ma poi è arrivato il comunicato ufficiale: “Siamo di recente venuti alla conclusione che il trainee Yoo Seo Bin, attualmente concorrente del programma di MNETProduce X 101”, non rispetta la politica e i criteri della nostra agenzia, pertanto annunciamo la cancellazione del suo contratto. Di conseguenza, lascerà anche il programma”. Prima di essere estromesso, l’aspirante idol si era posizionato dodicesimo nella classifica di gradimento dello show.

producex101 1.jpg

Il ragazzo si è scusato e ha dichiarato “di stare ancora riflettendo sulle sue azioni passate”. Attualmente Yoo Seo Bin è tornato nella sua città natale, ma le cose lì non sono per nulla semplici: a causa della controversia fatica ad uscire, le persone non lo guardano più di buon occhio nonostante i suoi sforzi per diventare una persona migliore. Internet non è di certo un posto in cui rifugiarsi al momento.

Quante volte i bulli nelle nostre scuole rimangono impuniti e anzi, protetti da amici e genitori? In che misura si è emarginati ed estromessi dalla società e dai propri coetanei se non ci si comporta secondo le regole? Probabilmente il caso dell’aspirante idol ha avuto ripercussioni ancor più ingigantite dal problema della notorietà: Seo Bin non è un ragazzino qualunque, ma è ormai una figura pubblica che di conseguenza ha il dovere di rappresentare il proprio paese comportandosi bene. Non sempre però i “famosissimi” del panorama occidentale vengono puniti per le loro bravate, anzi.

Cosa ne pensate? Punizione eccessiva o un giusto insegnamento per i ragazzi della sua età?

Lunedì 22 aprile le Twice hanno fatto il loro comeback a distanza di oltre quattro mesi dalla loro release invernale "The Best Thing I Ever Did" e a quasi sei mesi dalla pubblicazione dell'ultimo EP "Yes or Yes".

Il settimo minialbum del gruppo femminile della JYP Entertainment si chiama "Fancy You" e comprende sei canzoni, tra cui la title track "Fancy", scritta da Black Eyed Pilseung e Jeon Goon e presentata con il rispettivo MV.

Nel coloratissimo video si vede un concept più maturo da parte delle TWICE, che sono cresciute anche dal punto di vista musicale. Sebbene la nuova canzone abbia alcuni punti in comune con "Yes or Yes" e altre hit del "National Girl Group" sudcoreano, si nota un suono più raffinato e un'evoluzione nella struttura del brano.

twice-fancy-showcase.jpg

Passiamo ai numeri: nelle prime 24 ore il video di "Fancy" ha raggiunto i 40 milioni di visualizzazioni su Youtube, superando i 31,8 milioni di "Yes or Yes", doppiando "Dance The Night Away" e distanziando "What is Love", che si fermò a 12 milioni e mezzo di visualizzazioni. Dopo tre ore e mezzo dall'uscita, il brano aveva raggiunto la prima posizione nelle classifiche realtime di Melon, Genie, Bugs, Mnet, Naver e Soribada.

twice-realtime.jpg

Riguardo l'album, gli altri titoli sono "Stuck in my Head", scritta da Lee Seu-ran, "Girls Like Us" il cui testo porta la firma della leader Jihyo, "Hot", scritta da Momo insieme a Kang Eun-jeong, "Turn it Up", scritta da Sana e Earattack e "Strawberry", che vede la partecipazione di Chaeyoung nella stesura del testo, insieme a Kim Eun-su. Un album che vede un contributo maggiore dei membri nella realizzazione delle canzoni, segno di maturità artistica e personale. "Vogliamo far notare a tutti che c'è stata una trasformazione" ha dichiarato Nayeon in un'intervista.

Le Twice hanno recentemente annunciato le date del loro World Tour "Twicelights", che le vedrà partire il 25 maggio da Seul per poi toccare Bangkok, Manila, Singapore, Los Angeles, Città del Messico, Newark, Chicago e Kuala Lumpur.

Ecco il videod di "Fancy":

April sarà un mese di spietata competizione per le grandi etichette del K-pop. Nello stesso mese vedremo il comeback dei gruppi più importanti del panorama attuale: BTS, BLACKPINK e TWICE.

 

I BTS torneranno il 12 aprile con il nuovo album "MAP OF THE SOUL: PERSONA".

bts-map-of-the-soul-persona-concept1-group.jpg

Il gruppo terrà anche uno showcase il 13 aprile (ora locale) all'interno del "Saturday Night Live (SNL)", popolare vetrina televisiva americana. La puntata vedrà anche la presenza eccezionale dell'attrice premio Oscar Emma Stone.
Il nuovo album dei BTS ha già ricevuto oltre 2,6 milioni di preordini, stando all'azienda che distribuisce l'album a livello globale, la iRiver. I Bangtan Boys mancano con una release dallo scorso agosto, con l'uscita di "LOVE YOURSELF 'ANSWER", album che ha regnato in cima alla classifica Billboard 200. Il tour mondiale "SPEAK YOURSELF" prenderà il via il 4 maggio.

 

Le BLACKPINK pubblicheranno il nuovo minialbum "KILL THIS LOVE" il 5 aprile.

BLACKPINK-Kill-This-Love-Track-List.jpg

YG ha già svelato le foto teaser di Lisa, Jennie, Jisoo e Rose e annunciato la tracklist del disco. Gli occhi dei fan sono puntati su questo comeback in quanto la YG si trova al momento al centro dello scandalo-Seungri che sta assumendo dimensioni sempre più grandi. Anche il fondatore dell'agenzia, Yang Hyun-suk, è sospettato di evasione fiscale. Ma lo scandalo non ostacolerà il ritorno delle Blackpink, che mancano dalla scena dallo scorso giugno, dall'uscita di "Square Up" e "Ddu-Du Ddu-Du".

 

Il nuovo album delle TWICE arriverà sugli scaffali ad aprile.

unnamed (1).jpg

Anche se non si sa ancora molto, il girl group di nove membri della JYP farà il suo ritorno sulle scene prima della fine di questo mese. Secondo quanto riferito, il video del comeback è stato girato già a febbraio e si stanno dando gli ultimi ritocchi all'album. Il gruppo ha recentemente concluso il suo primo "Dome Tour" giapponese tra Osaka, Tokyo e Nagoya, a cui hanno preso parte circa 210.000 fan. Tra i gruppi citati, le TWICE sono quello che manca dalla scena da meno tempo, in quanto l'ultima release, il repackage album "The Year of Yes", è uscito lo scorso 14 dicembre.

Pagina 1 di 8
Joomla SEF URLs by Artio