Gli ATEEZ sono tornati con il loro terzo minialbum "Treasure EP. One To All", che contiene ben due title track: "Wave" e "Illusion".

 

L'EP è stato pubblicato oggi, a distanza di quasi cinque mesi dal secondo minialbum "Treasure EP.2: Zero to One", che invece era uscito nel gennaio scorso, facendo quindi un comeback molto rapido.

 

Oltre alle due title track annunciate, il minialbum contiene anche i titoli "Utopia", "Aurora", "Dancing Like Butterfly Wings" e l'intermezzo strumentale "Crescent", per un totale di sei tracce.

ateez onetoall 1.jpg

"Illusion" è un brano che strizza l'occhio all'hip hop e che parla di divertimento e spensieratezza, adatto quindi alla stagione estiva. "Wave" appartiene invece al genere 'moombathon' il cui testo parla invece della sensazione piacevole quando si superano gli ostacoli della vita che ci bloccano come grandi 'onde'.

 

L'intero album è stato prodotto dal team di EDE-NERY.

 

Ecco il video di "Illusion":

 

Il mese di maggio è filato via in un lampo e ci ha regalato una serie di importanti comeback, come quelli di Winner, Exid, Eric Nam, Davichi, GOT7, A.C.E, Ladies' Code, oltre ai debutti di Onewe, AB6IX e We In The Zone.

winner-ah-yeah-2019-billboard-1548.jpg

Ma siamo arrivati alla fine del mese e diamo un'occhiata, ad oggi, a quello che sarà il calendario dei comeback e dei debutti del mese di giugno 2019:

 

3 giugno: Sandeul (B1A4), JUNE (PLT)

4 giugno: TEEN TOP, WJSN, fromis_9 , BoA(feat.Nucksal)

5 giugno: Jang JaeIn

6 giugno: NCT DREAM & HRVY (SM STATION3)

7 giugno: Ong SeongWu (PEPSI K-Pop Project), Heo YoungSaeng (SS501), Jay Park

9 giugno: THE 8 (SEVENTEEN)

10 giugno: ATEEZ

12 giugno: Noir, YunHo (TVXQ)

13 giugno: Jeon SoMi

14 giugno: LIMITLESS (debutto)

17 giugno: TRCNG

26 giugno: IZ*ONE (Giappone)

 

Date da annunciare a giugno:

Stray Kids, Yesung (Super Junior), Red Velvet, GFriend, ChungHa, iKON, Ailee, VOISPER, Busters, Bol4 (Giappone)

 

Date da annunciare a luglio:

ITZY, PSY, SoRi

Non è certo la prima volta che l’apertura della vendita dei biglietti per un concerto genera aspettative, caos, e un malfunzionamento generale delle piattaforme di ticketing a causa dell’eccessiva richiesta: è successo anche per gli Ateez, band sudcoreana che ha debuttato nell’ottobre 2018 con il primo EP “Treasure Ep1: All to Zero”.

Conosciuti nel periodo pre-debut con il nome di KQ Fellaz, dalla loro casa discografica KQ Entertainment, oggi gli Ateez sono tra i gruppi “rookies” più apprezzati a livello internazionale, come dimostrato dal tour recentemente annunciato. Gli 8 ragazzi sono tornati a gennaio con il loro secondo EP: “Treasure Ep.2: Zero to One”, esibendosi con la title track “Say my Name”. In seguito hanno annunciato le date del loro tour internazionale.

L’hanno chiamato “The Expedition Tour” e avrà inizio il 15 marzo con la prima data a Los Angeles, in California. Gli Ateez porteranno la loro musica in Texas, Illinois, Georgia e New York, prima di spostarsi in Europa.

ateeztour 1.jpg

Dopo Londra, Lisbona, Parigi, Berlino e Amsterdam arriverà anche il turno dell’Italia, con la data del 14 aprile a Milano, andata già completamente sold out a poche ore dall’inizio delle prevendite. Il gruppo si esibirà ai Magazzini Generali: Ciaotickets, la piattaforma online a cui è stata affidata la vendita dei biglietti, ha avuto non pochi problemi a gestire la mole di accessi e richieste dei fan degli Ateez, che si sono subito precipitati sul sito per accaparrarsi un biglietto.

Il tour proseguirà per tutto il mese di aprile con le date di Budapest, Stoccolma, Varsavia e Mosca.

Chi ci sarà il 14 aprile?

Joomla SEF URLs by Artio