Al via la Prima Edizione di Go Japan Film Festival, il Nuovo Festival Fiorentino dedicato alla scoperta del Giappone attraverso i sapori, i colori, le tradizioni, le suggestioni e soprattutto il Grande Cinema.


Quattro film in anteprima nazionale in lingua originale sottotitolati in italiano, un seminario con degustazione di sake a cura di Firenze Sake e la bellezza dei kimono tradizionali nel laboratorio sulla vestizione curato da Ikeshima Eri. Ospite speciale di questa prima edizione l’attrice giapponese naturalizzata italiana ICHIKAWA JUN.

I FILM IN PROGRAMMA

SABATO 18 MAGGIO

Under One Umbrella.jpg

16:00

UNDER ONE UMBRELLA

di Takayuki Takuma, Giappone, 2018, 116 min. Cast: KURASHINA Kana, ICHIHARA Hayato, IRIYAMA Anna.

Sinossi: Il padre di Satsuki risulta scomparso da ben venticinque anni. Dopo molte ricerche la ragazza intraprende un viaggio alla volta del villaggio in cui sembra si sia nascosto. Quando finalmente riesce a incontrarlo, Satsuki scoprirà che il padre si è costruito una nuova famiglia e che di lei non sapeva nulla.

Critica: Un cast di formidabili giovani attori per una deliziosa opera corale sull’importanza delle proprie radici. Divertimento e commozione accompagnano riflessioni delicate sul reale significato di famiglia, non solo intesa come legame di sangue, ma anche come mutuo aiuto e sostegno all’interno di una piccola comunità.

Under One Umbrella 2.jpg

20:00

DESTINY: KAMAKURA

Kamakura.jpg

di Takashi Yamazaki, Giappone, 2017, 129 min. Cast: SAKAI Masato, TAKAHATA Mitsuki, TSUTSUMI Shinichi.

Sinossi: Per Akiko, neo sposa del famoso scrittore Masakazu Isshiki, è presto chiaro che Kamakura, dove si èappena trasferita con il marito, è un luogo speciale. La comunità è infatti abitata da stravaganti creature che si sono integrate con gli umani e non è affatto strano incontrare per strada qualche spirito proveniente dall’aldilà in visita ai suoi cari. Ma come reagirà la ragazza, alle prese con la sua nuova vita da moglie, nello scoprire che il secondo lavoro di suo marito è quello di investigatore del soprannaturale?

Critica: Una fiaba moderna dal fascino retrò in cui l’animazione si fonde perfettamente con il live action, popolata da personaggi, sia umani che fantastici, abilmente caratterizzati. Senza mai abbandonare i toni lievi del genuino intrattenimento il film non rinuncia a soffermarsi con sensibilità su temi esistenziali come la vita, l’amore e la morte.

Kamakura 1.jpg

DOMENICA 19 MAGGIO

16:00

Projects.jpg

THE PROJECTS

di Junji Sakamoto, Giappone, 2016, 103 min. Cast: FUJIYAMA Naomi, KISHIBE Ittoku, OKUSU Michiyo.

Sinossi: I due anziani coniugi Yamashita si sono da poco trasferiti in un piccolo appartamento di un quartiere popolare di Osaka. Abili erboristi da generazioni, dopo un tragico evento hanno abbandonato l’attività conservando però un solo cliente: il misterioso signor Shinjo. La vita nella nuova comunità non sempre è facile e i nuovi arrivati sono guardati con un certo sospetto. Malgrado i pettegolezzi, le supposizioni e i molti equivoci la vita degli Yamashita sta per subire un cambiamento inaspettato.

Critica: Pellicola affascinante di stampo autoriale che, partendo dalla vita in una piccola comunità come quella di un condominio in un quartiere popolare, racconta con intensità lo sforzo di rinascere dopo l’elaborazione di un lutto. Personaggi indimenticabili e umanissimi alle prese con gli alti e bassi della quotidianità del tutto ignari di cosa il futuro ha in serbo per loro.

Projects 2.jpg

20:00

KOTO - THE OLD CAPITAL - Questo film è presentato col patrocinio del Kyoto Club

The_Old_Capital.jpg

di Saito Yuki, Giappone, 2016, 117 min. Cast: MATSUYUKI Yasuko, HASHIMOTO Ai, NARUMI Rico.

Sinossi: Chieko gestisce un negozio di kimono a Kyoto ma gli affari non vanno bene. Sua figlia Mai, prossima alla laurea, è indecisa tra l’intraprendere la propria strada o occuparsi del negozio. Anche Naeko, la sorella gemella da cui Chieko si è separata in tenera età, ha una figlia. La ragazza di nome Yui studia arte a Parigi dove però vive una crisi creativa. I destini di Mai e Yui si incroceranno molto presto. 

Critica: Dal romanzo dell’autore premio Nobel per la letteratura Yasunari Kawabata una meravigliosa storia di tradizioni, passione e legami famigliari. Un film sulla responsabilità individuale circa il retaggio culturale della propria nazione ma anche sulla necessità di scoprire la propria vocazione. Generazioni diverse indissolubilmente legate alla storia e all’identità della città di Kyoto. 

The Old Capital 2.jpg

Il vincitore della prima edizione di Go Japan Film Festival sarà decretato dal pubblico presente in sala tramite una votazione al termine di ciascuna proiezione e comunicato nei giorni successivi al Festival attraverso i nostri canali social. Ospite speciale dell’ultima serata ICHIKAWA JUN

Volto asiatico del cinema e della tv italiana dopo lo studio della danza classica e l’esordio in palcoscenico in importanti opere come “Agamennone”, “Le troiane” e “Andromaca”, arriva il primo ruolo da protagonista al cinema con Ermanno Olmi che la dirige in “Cantando dietro i paraventi”. Ichikawa Jun grazie al suo talento e al suo continuo rinnovarsi si è affermata come uno dei volti più conosciuti del cinema e della tv in Italia. Dopo aver lavorato al cinema con, fra gli altri, Dario Argento, Giuseppe Tornatore e Aurelio Grimaldi, diviene protagonista di fiction di grande popolarità come “L’ispettore Coliandro”, “RIS 5- Delitti Imperfetti” e “L’ Allieva”. 

Molto attiva anche nel doppiaggio presta la sua voce a diversi film fra cui “ Harry Potter e il calice di fuoco” e "Harry Potter e l’ordine della fenice”, “Lost in Translation”, “Robocop”, “Trasformers 4”. Prossimamente la vedremo al cinema nell’ultimo film di Alessandro Siani “Il giorno più bello del mondo” e nella pellicola internazionale di Jonathan Nossiter “Last words” accanto a Nick Nolte, Charlotte Rampling, Stellan Skarsgård. 

Alle 18:00 di Domenica 19 maggio Ichikawa Jun, accompagnata da Ikeshima Eri, sarà protagonista di una dimostrazione di vestizione di kimono tradizionale

A seguire incontrerà il pubblico di Go Japan Cinema. (INGRESSO GRATUITO

EVENTI COLLATERALI SABATO 18 MAGGIO

ORE 18:00 SALA MYMOVIES

SEMINARIO SUL SAKE

Go Japan Cinema e Firenze Sake presentano un seminario sul sake e la sua produzione presso la sala My-Movies del cinema La Compagnia. Al termine sarà offerta una degustazione. L’ingresso è libero con massimo 20 posti disponbili, si richiede di prenotarsi alla email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con nominativi e recapiti.

Il seminario sarà presentato da Giovanni Baldini Fondatore FirenzeSake, Importer Premium Japanese Sake, Sake Educator WSET - London, Sake Sommelier SSA.

Firenze Sake, una realtà operante sul territorio impegnata nella divulgazione della cultura del sake giapponese in Italia tramite l’importazione in esclusiva dei sake prodotti di sei cantine di altrettante prefetture.

www.firenzesake.com

Go Japan Cinema è un evento organizzato da Go Asia Cultural Association con la collaborazione di Tsunagite e patrocinato dall’Ambasciata del Giappone in Italia

INGRESSO: Biglietto unico: 6€ / 5€ tessera IOinCOMPAGNIA

Abbonamento 4 film: 20€

Eventi collaterali: INGRESSO LIBERO

 

Con il Dome Tour giapponese le TWICE non solo hanno raggiunto un altro fondamentale traguardo nella loro carriera, ma hanno anche stabilito un primato: “#Dreamday”, questo il nome del tour, le ha rese ufficialmente il primo gruppo Kpop femminile a cimentarsi in un dome tour in Sol Levante.

Il primo concerto si è svolto a Osaka il 20 marzo, presso il Kyocera Dome (55.000 persone), per poi proseguire con una seconda data il 21 marzo, aggiunta in seguito grazie all’incredibile risposta dei fan. A fine mese le due date al Tokyo Dome, in seguito le 9 ragazze di casa JYP Entertainment si esibiranno al Nagoya Dome il 6 aprile.

twice dometour 1.jpg

Prima di loro diversi altri famosi gruppi femminili hanno avuto l’opportunità di tenere concerti nelle grandi arene giapponesi, ma le TWICE sono le prime ad affrontare un tour che comprende le maggiori città del Paese. Come se non bastasse, sono anche il gruppo straniero che più velocemente è riuscito ad accaparrarsi i prestigiosi palchi giapponesi. La serie di concerti ha avuto un successo immediato e globale: circa 210 mila persone sono corse ad aggiudicarsi i biglietti e il tour è andato sold out in meno di due minuti. Anche i “Candy Bong”, i lightstick a forma di lollipop che caratterizzano il gruppo, sono attualmente esauriti.

Le TWICE sono state definite dalla loro stessa casa discografica “multi-national girl group”: hit dopo hit, le ragazze hanno conquistato il cuore dei fan nazionali e internazionali, con membri provenienti dalla Corea del Sud, dal Giappone e da Taiwan. La “multinazionalità” delle cantanti sembra proprio essere uno dei loro numerosi punti di forza, come la stessa JYPE ha spesso ricordato.

In così pochi anni dal debutto, le TWICE hanno già raggiunto importanti traguardi e non hanno nessuna intenzione di fermarsi: pochi giorni fa è stato confermato il loro comeback per il mese di aprile. Noi non vediamo l’ora!

Grandi traguardi per il terzo mini album giapponese dei GOT7!

"I Won't Let You Go" è stato pubblicato dalla JYP in Giappone lo scorso 30 gennaio e solo durante la settimana che va dal 28 gennaio al 3 febbraio, ha accumulato ben 45000 punti, balzando in testa alla Oricon Weekly Album Chart.

got7japchart 1.jpg

Un successo atteso, in quanto il disco era risultato in testa alla Daily Album Chart fin dal giorno della sua uscita sul mercato nipponico. L'album ha avuto grande successo anche fuori dal Giappone, dal momento che dalla release su iTunes lo scorso 1 febbraio, ha raggiunto la seconda posizione nella iTunes Album Chart in Thailandia, la quarta in quella di Singapore e l'ottava in India.

La title track "I Won't Let You Go" era già uscita lo scorso 17 dicembre insieme al MV, raggiungendo la vetta della classifica settimanale di LINE Music nel periodo 19-25 gennaio.

Congratulazioni ai GOT7!

Le Dreamcatcher hanno confermato la loro data di debutto in Giappone.

Nella giornata di oggi, la Happy Face Entertainment ha dichiarato che il single album di debutto giapponese delle Dreamcatcher, "What", è pronto per uscire il prossimo 21 novembre.

DreamCatcherjap 1.jpg

L'album non conterrà soltanto la versione giapponese dell'ultimo successo del gruppo, ma anche la versione nipponica di "Chase Me" e una traccia originale, "I Miss You".

A fine ottobre, le Dreamcatcher incontreranno i loro fan giapponesi in un paio di eventi ufficiali a Tokyo e Osaka, prima di cominciare la loro promozione nel paese del sol levante.

Pagina 1 di 4
Joomla SEF URLs by Artio