Gli ONEUS sono tornati!

 

Primo comeback per il gruppo maschile di casa RBW Entertainment, dopo il debutto con "Valkyrie" del gennaio scorso.

 

Il nuovo singolo fa parte del secondo minialbum degli ONEUS, intitolato "Raise Us", che comprende altre cinque tracce: la intro "Time", "English Girl", "BingBing", "White Night" e "Now".

d7ggt3vvsaath-tjpg.jpg

Il video è stato girato in Italia tra Villa Arconati e Villa Litta in Brianza, con riprese anche sul lago di Annone. I membri del gruppo mostrano grande personalità e presenza scenica, come già era avvenuto per "Valkyrie". Il sound richiama quello della prima title track, me aggressivo e punta più sulle ottime doti vocali dei membri. Il testo associa l'immagine del crepuscolo (twilight) alla rottura di una relazione.

 

Ecco il video di "Twilight" degli ONEUS:

Il progetto "Four Seasons" giunge a completamento! Il quartetto femminile della RBW ha pubblicato oggi il nono minialbum "White Wind", che insieme a "Yellow Flower", "Red Moon" e "Blue;S" va a formare i "quattro colori per le quattro stagioni".

Quattro come le MAMAMOO, che hanno presentato il nuovo minialbum "bianco" proprio in occasione del "White Day", giornata che nei paesi asiatici viene festeggiata come un'appendice del (o contrapposizione a) San Valentino.

Il disco contiene sette tracce: "Where R U", la title track "gogobebe" "Waggy", "25", "Bad Bye", "My Star" e la outro "4seasons".

mamamoowhitewind 1.jpg

Il testo di "gogobebe" è stato scritto da Solar e Moonbyul e parla di lasciarsi dietro il passato per andare avanti nelle proprie vite, in pratica mettere un punto per ripartire. Si gioca anche con la simbologia evocata dal titolo, schematizzato in "9966" oppure in due coppie di virgolette, la prima che chiude un discorso, la seconda che ne apre uno nuovo.

Ma ecco qua sotto il video di "gogobebe":

Hwasa delle Mamamoo ha fatto il suo debutto da solita oggi con "Twit".

Il singolo è stato pubblicato oggi insieme al MV e, come preannunciato dai teaser, si tratta di una delle release più importanti dell'anno. Il brano ha un ritmo trap con sonorità esotiche, che si uniscono alla voce suadente della maknae delle Mamamoo. Il testo parla di una persona che si rimprovera dandosi dello stupido (twit) perché non è capace di prendersi cura di un altro a cui vuole bene.

hwasa-twit 1.jpg

Hwasa ha partecipato alla scrittura del testo della canzone per il suo primo (single) album della carriera dal 2014, anno del debutto con le Mamamoo.

Il video mostra tutto il carisma a cui Hwasa ci ha abituato, con pose provocanti, look vistoso e un team di ballerini di tutto rispetto, che vede il suo apice nella scena in cui appare come una una vera regina, con tanto di corona. C'è anche un piccolo cameo di Wheein!

Ecco il video di "Twit":

Il debutto solista di Hwasa, rapper e vocalist delle Mamamoo, era nell’aria da diverso tempo: solo recentemente è stato confermato dall’annuncio ufficiale e dall’uscita di alcuni teaser.

Secondo la RBW Entertainment, che ha rilasciato le prime informazioni il 6 febbraio, la “maknae”, classe 1995, debutterà con il suo primo lavoro da solista il 13 febbraio.

È stato pubblicato un primo video teaser che ritrae la cantante sdraiata su un letto, intenta a guardare in camera, oltre ad alcune immagini: la prima la dipinge vestita di una sorta di tunica bianca, mentre quella uscita nelle ultime ore invece le dona un aspetto tutt’altro che sobrio, con una corona e innumerevoli gioielli. Anche M Countdown e Music Bank hanno anticipato l’esibizione di Hwasa durante il programma la prossima settimana, preannunciando un concept “da vera queen”.

hwasadebut 1.jpg

La title track del debutto solista si chiamerà “TWIT”, termine che va a indicare una persona dallo scarso intelletto, un rimprovero o una presa in giro. Già dal titolo quindi, si preannuncia una traccia piuttosto appassionata, accesa dal carisma intenso a cui l’artista ci ha ormai abituati durante le sue performance.

Di recente Hwasa non è decisamente passata inosservata: durante la cerimonia dei MAMA 2018 che si sono svolti il 12 dicembre in Giappone, ad esempio, il suo body rosso fiammante, mischiato alla “self-confidence” dimostrata, hanno attirato l’attenzione del pubblico.

Siete pronti a sostenere Hwasa nel suo primo lavoro da solista?


Per rimanere aggiornati, link al canale twitter ufficiale: https://twitter.com/RBW_MAMAMOO

Pagina 1 di 2
Joomla SEF URLs by Artio