Anche quest'anno è arrivato lo "Youtube Rewind", il video che racchiude tutti i numeri della piattaforma di contenuti media più grande del mondo.

 

Come nel 2018, non manca il K-Pop, anzi, è ancora più presente degli anni passati.

 

La parte del leone l'ha fatta il MV di "Boy With Luv" dei BTS, che ha stabilito il record assoluto di visualizzazioni nelle prime 24 ore con oltre 74 milioni, segnando una nuova pagina della storia di Youtube.

 

1200px-Kill_This_Love_mv.jpg

 

Ma non è tutto qui: nella top ten dei video con più like di tutto il 2019 ne troviamo tre che riguardano il K-Pop: al nono posto j-hope insieme a Becky G con "Chicken Noodle Soup", che ha raccolto 5,8 milioni di like, al terzo posto "Kill This Love" delle Blackpink con 10,8 milioni di like e al secondo posto "Boy With Luv" dei BTS con 12,8 milioni di like. Al primo posto di questa top ten si classifica "Senorita" di Shawn Mendes e Camila Cabello con 13,5 milioni.

 

Per la categoria "Dance Videos" troviamo, al terzo posto per numero di like "gogobebe" delle Mamamoo realizzato al 1 MILLION Studio, con 830 mila like.

 

Ecco il video "Youtube Rewind" 2019:

La RIAA, Recording Industry Association of America, ovvero l' Associazione Americana dell'Industria discografica ha certificato il disco di platino a Boy With Luv dei BTS.

 

btsplatino.png

 

Il criterio per assegnare il disco di platino sono i seguenti:

 

Oro: oltre 500.000 copie

Platino: 1.000.000+ copie

Come potete vedere, l'altro singolo che ha superato il milione di copie è Mic Drop.

 

"Boy With Luv" diventa la canzone più vincente nella storia dei music show coreani del 21° secolo.

 

La title track dell'ultimo minialbum del gruppo "Map of The Soul: Persona" ha raggiunto la cifra record di 21 vittorie grazie al primo posto ottenuto nell'ultima puntata di "Show! Music Core" della MBC.

Nonostante la loro assenza dalle trasmissioni duri ormai da molto tempo, a causa della concomitanza con il loro tour mondiale "Speak Yourself", che li ha portati anche in Europa, riempiendo gli stadi di Wembley e Saint Denis, i BTS sono riusciti a raggiungere il primo posto al "Music Core" del 22 giugno con "Boy With Luv".

 

Con ventuno vittorie ottenute con la stessa canzone, i BTS hanno superato il record di PSY, che con "Gangnam Style" si era fermato a 20.

Il momento è arrivato! Siamo ufficialmente nell'era di "Map of The Soul: Persona", il nuovo album dei BTS! Un opera annunciata da moltissimo tempo e che già dalle prime informazioni diffuse, aveva attirato l'attenzione per la collaborazione con artisti internazionali.

 

E così è stato, a cominciare dalla title track, "Boy With Luv", che è cantata insieme a Halsey, al secolo Ashley Nicolette Frangipane, popstar statunitense, già famosa per brani come "Now or Never" o per la collaborazione con i Chainsmokers in "Closer".

SUGABWL.jpg

Il brano è gioioso e colorato: trasmette le sensazioni tipiche dell'infatuazione, dell'ossessione che si ha quando si è innamorati, quando non ci interessa altro al mondo che la persona amata. Personalmente ci aspettavamo qualche "azzardo" musicale in più e più spazio per Halsey, non troppo coinvolta. Degne di nota le rap line di Suga e RM, che danno il giusto tocco di "aggressività" alla canzone.

 

L'album "Map of The Soul: Persona" (la cui denominazione è ispirata dal libro dello studioso svizzero Karl Gustav Jung "La mappa dell'anima") contiene in tutto sette tracce, tra cui l'intro "Persona", un rap di RM già presentato tramite video un paio di settimane fa, quindi la title track e poi "Mikrokosmos", che parla della connessione tra la persona e il mondo esterno, "Make it Right", alla cui realizzazione ha partecipato nientemeno che Ed Sheeran, "Home" una canzone-rifugio dedicata agli ARMY, "Jamais Vu", altra canzone che esplora l'anima prodotta, da J-Hope, Jin e Jungkook fino ad arrivare a "Dionysus", le cui sonorità sconfinano nel rock, insolite per i BTS, che però confermano di volersi mettere alla prova su tutti i terreni.

 

Come ormai si confà ai BTS, in occasione dei loro comeback, non si può non parlare di risultati e record: "Boy With Luv" ha preso la testa delle classifiche in tempo reale delle piattaforme coreane Soribada, Genie, Naver, Bugs, Mnet e Flo. Su Melon, al momento della release, il sito è andato offline per un po' di tempo a causa del numero degli accessi, poi tutto si è risolto e le canzoni dell'album hanno invaso la top ten (come da figura in basso).

bts-map-of-the-soul-melon.jpg

Per quanto riguarda il MV, sembra una cosa scontata, ma non lo è affatto, "Boy With Luv" ha polverizzato il record di video più veloce (tra quelli K-Pop, ma probabilmente anche a livello assoluto) a raggiungere i 10 milioni di views, impiegando solo 2 ore e 52 minuti. Primato che era stato raggiunto solo una settimana fa da "Kill This Love" delle Blackpink.

 

Quanti record possono battere ancora i BTS? Noi non lo sappiamo, non ci resta che assistere a questo show!

Joomla SEF URLs by Artio