Nata giusto pochi giorni fa, la P-Nation, nuova agenzia di intrattenimento di proprietà di PSY, ha già messo sotto contratto la prima artista.

Si tratta di Jessi, la rapper di origini statunitensi, che fino a qualche mese fa era assistita dalla YMC Entertainment.

49482197_496389024218143_5220631047937336134_n.jpg

Nuovi progetti e nuovi tour in programma per Jessi, che era in trattative con la nuova agenzia già dalla fine del 2018. Ma la P-Nation, secondo quanto scrivono i media sudcoreani, avrebbe già avviato un programma di trainees per far crescere in casa i talenti K-Pop di domani.

Idee chiare e voglia di successo sono gli ingredienti su cui punta il re del "Gangnam Style" per sviluppare una nuova realtà artistica e farsi largo nel mondo dell'intrattenimento sudcoreano.

Le strade delle quattro ragazze che formano le Girl's Day stanno per dividersi, in vista della scadenza del contratto che le lega alla Dream T Entertainment.

In precedenza, l'agenzia aveva confermato che la leader Sojin non avrebbe rinnovato in scadenza a febbraio, ma senza annunciare nessuno scioglimento. Fonti interne allo showbiz sudcoreano dicono che il contratto di Hyeri scadrà ad inizio agosto, mentre quelli di Yura e Minah avranno termine a settembre. Nessuna delle ragazze rinnoverà con la Dream T. Tutte e quattro le ragazze cercheranno nuove strade, dunque, probabilmente con agenzie legate alla tv o al cinema.

girls-day cov.jpg

Le Girl's Day hanno debuttato nell'ormai lontano 2010 con il loro primo minialbum "Girl's Day Party #1", compiendo nove anni nel 2019.

Sebbene tutte e quattro le ragazze siano in procinto di dividersi artisticamente, il legame umano tra di loro rimane forte. Tanto da parlare di una possibile reunion in futuro sotto un'altra agenzia.

Le Blackpink fanno un altro passo in avanti verso il mercato statunitense.

Se il loro livello di "internazionalizzazione" era già salito negli ultimi giorni dopo l'uscita del brano "Kiss and Make Up" di Dua Lipa, al quale partecipa anche il quartetto femminile della YG, oggi le Blackpink aggiungono un altro tassello verso la "conquista del mondo", firmando un accordo con l'etichetta discografica statunitense Insterscope Records.

Fondata a Santa Monica (USA) nel 1989, la Interscope è l'etichetta discografica più grande del mondo, costola della Universal Music che vede tra le sue fila artisti del calibro di Lady Gaga, Eminem, Will Smith, Zedd,  Rolling  Stones, Maroon 5, Kendrick Lamar, U2, Madonna, Black Eyed Peas, DJ Snake, Elton John, Enrique Iglesias, Pharrell Williams, Iggy Azalea, Lana Del Rey, Dr. Dre, Selena Gomez, Imagine Dragons e Ellie Goulding.

blackpink interscope 1.jpg

L'accordo, che prevede una partnership con la YG Entertainment (che continuerà la sua attività con le BlackPink in territorio asiatico) è stato annunciato dalla stessa Interscope sui social e intende portare le quattro ragazze al successo planetario.

Lucian Grainge, CEO della Universal Music, ha dichiarato: "Sono entusiasta di aver siglato un accordo con la YG per l'arrivo delle Blackpink nella famiglia Interscope. Non vediamo l'ora di costruire un progetto partendo dal successo già ottenuto dalle Blackpink e di mettere loro a disposizione tutti i nostri mezzi per far loro raggiungere un pubblico ancora più grande."

La BigHit Entertainment raggiunge la Top3 delle agenzie K-POP!

Secondo PaxNet Daily, recentemente la STIC Investments, una holding di investitori privati avrebbe acquisito il 12% del capitale dell'agenzia dei BTS.

Questo 12% corrisponde a 104 miliardi di won, circa 79,5 milioni di Euro. Questo ha permesso alla BigHit di aumentare il suo valore economico nel 2018.

bighit 1.jpg

Con un valore monetario arrivato a 870 miliardi di won, circa 665 milioni di euro, la BigHit sorpassa in valore la YG Entertainment, che si ferma a 700 miliardi di won, circa 535 milioni di euro.

Secondo PaxNet Daily è ancora difficile comparare la BigHit alle altre maggiori 3 agenzie, ovvero SM, YG e JYP, in quanto si tratta di un'azienda privata, a differenza delle altre che sono aziende pubbliche.

Gli esperti di business affermano però che presto ci saranno altri investimenti internazionali sulla BigHit, derivanti dall'enorme successo planetario che stanno avendo i BTS e che porteranno a nuovi aumenti di capitale.

Pagina 1 di 3
Joomla SEF URLs by Artio