SE HAI PROBLEMI CON LA RIPRODUZIONE DELLA MUSICA CLICCA QUI

Le AOA non appariranno al Wonder Woman Festival, lo annuncia una fonte di FNC Entertainment che chiede agli organizzatori la loro comprensione.

 

Il Wonder Woman Festival è un festival musicale in cui relatori di vari settori discutono sul mondo dei giovani. Sebbene le AOA fossero state invitate a partecipare all'evento, la loro presenza non ci sarà, a causa della recente controversia tra l'ex membro Mina e l'ormai ex (anche lei) Jimin.

 

Il 3 luglio, l'ex membro Mina aveva pubblicato svariati post su Instagram per rivelare al pubblico che Jimin l'aveva resa vittima di bullismo per anni durante il suo periodo nel gruppo. Mina in seguito ha rivelato che Jimin l'aveva visitata di persona per parlare dell'accaduto e scusarsi, ma sebbene Mina abbia scritto di aver deciso di accettare le scuse di Jimin, ha aggiunto di non essere sicura che fosse stata sincero.

 

Oltre a chiedere scusa a Mina di persona, Jimin ha continuato a condividere scuse pubbliche su Instagram il 4 luglio, a cui Mina ha risposto con un post ora cancellato.

 

Il 5 luglio, la FNC Entertainment ha annunciato che Jimin ha lasciato le AOA e avrebbe interrotto tutte le sue attività nel settore dell'intrattenimento.

L'ex membro delle AOA e attrice Kwon Mina ha attirato l'attenzione dei fan con un lungo post in cui ha confessato di essere stata "vittima di bullismo" durante i suoi giorni da idol.

 

In primo luogo, Mina ha scritto una risposta a un messaggio diretto in cui ha ricevuto insulti, rivelando di aver dovuto guadagnare soldi in giovane età a causa della complicata situazione familiare.

"Dopo la morte di mio padre", racconta Mina, "mentre piangevo nella sala d'aspetto, una 'unnie' mi ha trascinato da una parte, dicendomi di smettere di piangere perché stavo rovinando l'umore, così ho cercato di spiegarle che avevo paura. Ho provato a dirle che avevo paura a causa della scomparsa di mio padre. Dopo quell'episodio siamo salite sulla stessa macchina, quindi sono stata costretta ad andare a dormire, prendendo tranquillanti e sonniferi. Dovevo fare un buon lavoro con i miei programmi, ma mi sentivo a pezzi. Ho anche provato a togliermi la vita per colpa sua una volta."

 

Mina ha raccontato di non aver mai voluto lasciare le AOA, ma che si è trovata costretta, dopo aver sopportato atti di bullismo per 10 anni e alla fine, lasciando il gruppo, rivela di aver avuto uno sfogo contro la 'unnie' sopra citata, la quale, più tardi, avrebbe perso anche lei il padre.

 

Mina confessa poi di essere in pausa per provare ad imparare alcune cose, e provare a ricevere delle cure per la depressione e l'ansia.

 

Senza voler giudicare o entrare nel merito delle questioni raccontate da Mina, è evidente che l'ex membro delle AOA non stia passando un momento facile, mostrando pubblicamente le sue vulnerabilità e di certo non merita messaggi di odio, ma piuttosto solidarietà e vicinanza.

Questo il link al suo profilo INSTAGRAM

 

Oggi è uscito il sesto minialbum delle AOA, "New Moon", che comprende anche la title track "Come See Me", di cui oggi è uscito il video musicale.

 

Un concept dark, quello scelto dal gruppo femminile della FNC per questo comeback, fatto di abiti scuri e sensuali, di sguardi fatali, ma soprattutto di armi, con le quali le AOA intendono colpirci.

 

aoa-1.jpg

 

Il brano è veloce e unisce potenti beat in stile EDM a una melodia accattivante, mentre il testo esprime la solitaria sensazione di una brezza fredda a tarda notte.

 

Le tracce del nuovo minialbum delle AOA sono in tutto cinque: alla title track si aggiungono "Sorry", "Magic Spell", "Ninenty Nine" e "My Way".

 

Ecco il video di "Come See Me":

Sono state pubblicate le canzoni finali di "Queendom", la trasmissione di Mnet di sfide musicali tutta al femminile!

 

Oggi le sei squadre hanno pubblicato i loro brani sulle piattaforme di streaming musicale.

 

Il primo è "Sorry" delle AOA, che dopo circa un anno e cinque mesi da "Bingle Bangle" segna un atteso comeback, oltre ad essere la loro prima uscita ufficiale come quintetto, dopo l'addio di Mina. Si tratta di una canzone urban pop che racconta la storia di due persone il cui amore è cambiato scadendo in una routine, logorandole e facendole desiderare di terminare il loro rapporto.

 

La seconda canzone è "Moonlight" delle Lovelyz, che descrive in dettaglio la situazione ironica di voler lasciare una persona, ma non essere in grado di farlo. Il testo paragona le complicate emozioni di una situazione del genere con una danza al chiaro di luna e si sposano bene con le voci di Lovelyz in una combinazione accattivante.

 

Park Bom ha proposto il brano "Can't Turn Back, Can't Go Back, Nowhere To Go Back" (titolo letterale), un brano epico, da brivido, che parla di rimpianti, di desideri e di altre emozioni contrastanti che una persona può provare, non solo a causa di una rottura. I testi poetici della canzone toccano una varietà di emozioni e situazioni che chiunque può sperimentare.

 

Le Oh My Girl hanno portato "Guerilla", che combina un suono malinconico di sintetizzatore, orchestra e basso psy-trance. I testi contengono il messaggio di voler andare avanti in un mondo migliore e trasformare i sogni in realtà. Si dice che stiano preparando un'esibizione che rappresenterà lo spingersi tra onde agitate nell'oscurità per dirigersi verso la luce.

 

“LION” è la nuova canzone delle (G)I-DLE, per la quale la leader Soyeon ha lavorato alla composizione e alla scrittura del testo. Il ritmo è scandito da una potente percussione e bassi. Il testo mette a confronto l'idea di sentirsi una regina all'immagine di un leone regale e carismatico, descrivendo in dettaglio la lotta, la perseveranza e le cicatrici ottenute per proteggere il suo trono, riflettendo una forza fredda ma affascinante

 

Infine, le MAMAMOO hanno pubblicato "Destiny", canzone che parla di due persone che si separano con la promessa di incontrarsi di nuovo. Esse credono che, indipendentemente da quanto sia lungo il viaggio e da quanto tempo passa, pur dovendo attraversare l'universo, si incontreranno sempre secondo il loro destino.

 

I gruppi eseguiranno le loro nuove canzoni nel prossimo episodio di "Queendom", che andrà in onda il 31 ottobre alle 21:20 KST.

 

Ecco un'anteprima delle sei canzoni:

Pagina 1 di 4
Joomla SEF URLs by Artio