SE HAI PROBLEMI CON LA RIPRODUZIONE DELLA MUSICA CLICCA QUI

Oggi in Corea del Sud è il giorno dell'esame di ammissione all'università e molti idol che attualmente frequentano le scuole superiori hanno stanno sostenendo il test di abilità scolastico del 2021 (CSAT)!

 

Bang Ye Dam dei TREASURE, Yeojin delle LOONA, Hyeongjun e Minhee dei CRAVITY , Cha Jun Ho e Kim Min Seo dei DRIPPIN, Lucy delle Weki Meki , l'ex concorrente di ‘Produce 101 Season 2’ Yoo Seon Ho, Chaerin delle Cherry Bullet, Lena delle GWSN, Semi delle Cignature , Woong Gi dei TOO, Uchae e Sunshine delle NATURE, Jonghyeong dei DONGKIZ, Eunjo delle DreamNote, Ayeon e Yuki delle SATURDAY, Iaan delle XUM, così come Won Jun, Won Hyuk e Ye Jun degli E'LAST.

 

image_readtop_2020_1243631_16069602624456850.jpg

 

Sebbene abbiano facoltà di sostenere il test, alcuni idol hanno tutti scelto di non partecipare all'esame quest'anno. Si tratta di Jisung degli NCT, IN degli Stray Kids e Beomgyu HueningKai e Taehyun dei TXT. 

 

Sebbene il CSAT si tenga solitamente a novembre, quest'anno è stato rinviato a dicembre di a causa della pandemia di COVID-19 in corso. Inoltre, come misura di sicurezza, gli idol partecipanti non saluteranno la stampa e condivideranno le loro osservazioni al di fuori dei loro centri di test, al contrario di quanto avevano fatto negli anni precedenti.

L'ex membro delle AOA e attrice Kwon Mina ha attirato l'attenzione dei fan con un lungo post in cui ha confessato di essere stata "vittima di bullismo" durante i suoi giorni da idol.

 

In primo luogo, Mina ha scritto una risposta a un messaggio diretto in cui ha ricevuto insulti, rivelando di aver dovuto guadagnare soldi in giovane età a causa della complicata situazione familiare.

"Dopo la morte di mio padre", racconta Mina, "mentre piangevo nella sala d'aspetto, una 'unnie' mi ha trascinato da una parte, dicendomi di smettere di piangere perché stavo rovinando l'umore, così ho cercato di spiegarle che avevo paura. Ho provato a dirle che avevo paura a causa della scomparsa di mio padre. Dopo quell'episodio siamo salite sulla stessa macchina, quindi sono stata costretta ad andare a dormire, prendendo tranquillanti e sonniferi. Dovevo fare un buon lavoro con i miei programmi, ma mi sentivo a pezzi. Ho anche provato a togliermi la vita per colpa sua una volta."

 

Mina ha raccontato di non aver mai voluto lasciare le AOA, ma che si è trovata costretta, dopo aver sopportato atti di bullismo per 10 anni e alla fine, lasciando il gruppo, rivela di aver avuto uno sfogo contro la 'unnie' sopra citata, la quale, più tardi, avrebbe perso anche lei il padre.

 

Mina confessa poi di essere in pausa per provare ad imparare alcune cose, e provare a ricevere delle cure per la depressione e l'ansia.

 

Senza voler giudicare o entrare nel merito delle questioni raccontate da Mina, è evidente che l'ex membro delle AOA non stia passando un momento facile, mostrando pubblicamente le sue vulnerabilità e di certo non merita messaggi di odio, ma piuttosto solidarietà e vicinanza.

Questo il link al suo profilo INSTAGRAM

 

Rosé delle BLACKPINK è la donna-copertina per il numero di luglio di "Elle Korea".

 

La idol ha optato per un'immagine più matura e chic, in toni di bianco e nero e in abiti con combinazioni di colori più scuri, mettendo messo in mostra tutto il suo fascino sulle foto di copertina.

 

rds52otxe2451.jpg

 

Durante la sua intervista, Rosé ha parlato delle sensazioni sul comeback delle BLACKPINK di giugno,: "In questi giorni, sto iniziando a sentire che ogni fase è molto importante e deve essere ricordata. Non vedo l'ora di [tornare]. Il mio lavoro è quello di mostrare alla mia persona una nuova energia una volta salito sul palco. Voglio mostrarmi in molte sfaccettature, sia come interprete che come performer, ma anche tanto altro".


I migliori scatti di Rosé dal numero di luglio di questa copertina straordinaria sono stati scelti dai suoi stessi fan, tramite il profilo Instagram della rivista "Elle". 

Chorong delle Apink sta per fare il suo debutto sul grande schermo!

 

La idol farà il suo debutto nel film "Delinquent Family" (traduzione letterale) nel ruolo di Yu Ri, studentessa solitaria che sogna di diventare una violinista. Nonostante la sua natura introversa, Yu Ri è amichevole con tutti e ha un cuore affettuoso, ma il suo talento e la sua bellezza la rendono un bersaglio per i suoi compagni di classe gelosi. Quando Yu Ri incrocia accidentalmente il cammino con Da Hye (interpretato da Kim Da Ye) e la sua famiglia unica, si ritrova a intraprendere un viaggio di crescita.

 

Park-Won-Sang-Chorong-2.jpg

 

In un poster appena pubblicato per il film, Yu Ri e suo padre Hyun Doo (interpretato dall'attore veterano Park Won Sang) guardano goffamente in direzioni opposte, con espressioni che suggeriscono la dinamica della loro relazione padre-figlia. Il fumetto sopra la testa di Hyun Doo reca il motto misterioso e intrigante: "È apparso un ragazzo che afferma di essere il padre di mia figlia".

 

"Delinquent Family" uscirà nelle sale coreane a luglio.

Pagina 1 di 7
Joomla SEF URLs by Artio