Sfortunato episodio alla guida per il maknae dei BTS Jungkook, coinvolto in un piccolo incidente d'auto a Yongsan il 2 novembre.

 

Secondo il referto della polizia, il membro dei BTS non è stato formalmente accusato e non è risultato in stato di ebbrezza alla guida.

 

Il fatto risale a sabato scorso, quando Jungkook stava guidando la sua Mercedes-Benz nel quartiere di Hannam, nel distretto di Yongsan, quando, per sua negligenza, ha tamponato un taxi. Dopo l'incidente, sia Jungkook che il tassista hanno ricevuto cure in un ospedale per alcune contusioni. Nulla di grave, per fortuna.

 

La Big Hit ha anche rilasciato una dichiarazione ufficiale secondo la quale “Jungkook ha ammesso di aver violato il codice stradale subito dopo l'incidente. La scena dell'incidente è stata risolta subito e gli interrogatori della polizia sono stati completati secondo la procedura e in seguito è stato concluso un accordo amichevole con la vittima."

Nelle ultime ore si sono susseguite le voci di una relazione sentimentale tra Jungkook e una tatuatrice di Seul.

Riguardo l'argomento, la Big Hit Entertainment ha voluto rilasciare una dichiarazione ufficiale: 

 

"Big Hit Entertainment afferma chiaramente che le affermazioni che si stanno diffondendo sui social media e sulle comunità online. 

 

Mentre si trovava sull'isola di Geoje durante il suo periodo di riposo, Jungkook  ha scoperto che anche dei suoi conoscenti di un negozio di tatuaggi stavano visitando la zona. Conoscenti che poi ha incontrato per un pasto e una sessione di karaoke. Questa è la verità che è stata distorta.

 

Pensiamo che sia un peccato che la vita quotidiana personale [di Jungkook] durante il suo periodo di riposo sia stata travisata.

 

Scopriremo se siano trapelati filmati di telecamere a circuito chiuso o se ci siano state riprese illegali e intraprenderemo azioni legali contro la divulgazione di informazioni personali e l'invasione della privacy. Inoltre, annunciamo che intraprenderemo azioni legali contro la diffusione di false voci."

 

Le foto incriminate raffiguravano una donna che abbracciava un uomo, il quale era stato identificato dai netizen come Jungkook.

Anche la tatuatrice di Seul ha smentito le voci di una relazione attraverso QUESTO post su Instagram

Il Twitter ufficiale dei BTS ha pubblicato oggi una foto del compleanno di Jungkook, festeggiato ieri. Il testo del tweet dice "Sono felice di ritrovarti dopo qualche giorno. Buon Compleanno", firmato #Jimin.

 

jkbirthday 1.jpg

 

​Nella foto, il maknae dei BTS indossa una canotta sportiva e e posa in tutta la sua felicità dietro la sua torta di compleanno. Gli altri Bangtan hanno inviato gli auguri al membro più giovane aggiungendo alla foto il messaggio "Gli hyung augurano a Jungkook un felice 23° compleanno" (per il nostro calendario in realtà ne avrebbe festeggiati 22).

​Army da tutto il mondo hanno inviato gli auguri a Jungkook e hanno promosso azioni di solidarietà in suo nome, proprio in occasione della speciale ricorrenza. Il 23 agosto scorso, il fanclub di Jungkook del Perù ha fatto una donazione alla Fondazione per la Conservazione per l'Amazzonia, che sta compiendo sforzi per salvare e preservare la foresta pluviale tropicale amazzonica, le Ande e la fauna selvatica.

I fan filippini hanno mostrato la loro solidarietà inviando cibo in scatola e articoli sanitari al villaggio di Orion a Bataan, nelle Filippine, danneggiato da un disastroso incendio all'inizio di quest'anno. La donazione, secondo quanto riportati dagli Army filippini, è stat fatta in nome di Jeon Jungkook per Make A Wish - l'ONG internazionale che aiuta i bambini malati terminali in tutto il mondo a realizzare i loro sogni.

 

jkbirthday 2.jpg

 

Tra i tanti bei gesti arrivati in occasione del compleanno di Jungkook, una fanbase coreana di nome Jungkook Supports ha donato 7 milioni di won all'Ufficio distrettuale di Buk, Busan per aiutare bambini e adolescenti economicamente svantaggiati della zona. 

Attraverso la community dei fan, Jungkook ha espresso la sua gratitudine per tutti questi gesti: "Penso che senza Army non sarei così felice come lo sono adesso. Sono contento di aver ricevuto tutti questi auguri, ancora non ci credo."

Jungjook ha deliziato le nostre orecchie condividendo la splendida cover di "Look At Me (바라봐줘요)" del cantante george (죠지) sul profilo Twitter dei BTS

 


Qui la potete trovare tradotta in Italiano

 

 

Pagina 1 di 2
Joomla SEF URLs by Artio