SE HAI PROBLEMI CON LA RIPRODUZIONE DELLA MUSICA CLICCA QUI

Wonho rivela la ragione per cui ha lasciato i MONSTA X e si scusa con i fan

Di Pubblicato Marzo 17, 2020

Wonho ha rilasciato una lunga in un'intervista con Dispatch.

 

Proprio qualche giorno fa, il ragazzo è stato giudicato innocente nel caso di droga che lo riguardava.

 

Oggi, Dispatch ha rivelato un'intervista con Wonho effettuata lo scorso febbraio mentre era ancora sotto le indagini della polizia, intervista che è stato possibile pubblicare solo ora dopo la rivelazione della sua innocenza in questo caso.

 

In questa lunga intervista, Wonho ha detto per la prima volta: "Non ho fumato marijuana. L'inchiesta è in corso. Quando la mia innocenza verrà dimostrata, per favore raccontate la mia storia. Voglio scusarmi e voglio chiarire eventuali equivoci. Voglio chiedere perdono."

 

Wonho parla poi della sua infanzia. Spiega che è stato maltrattato a scuola dagli altri bambini perché era povero e che i suoi genitori hanno spesso combattuto contro problemi finanziari. Si è avvicinato a una figura maschile più grande per sfuggire alla sua vita quotidiana, trovandosi un amico. I maltrattamenti sono finiti con la scuola, ma poiché la situazione non è migliorata a casa, è finito col frequentare cattive compagnie.

 

Wonho, tuttavia, si assume la responsabilità dei suoi errori giovanili, dichiarando: "Non voglio incolpare nessuno. Perché è stata una mia scelta. Può sembrare una scusa, ma ero immaturo. È stata colpa mia. Ho sbagliato. Mi dispiace."

 

Durante il suo secondo anno di liceo, ha incontrato Jung Da Eun. “Siamo diventati rapidamente migliori amici – spiega - Abbiamo lavorato come modelli insieme. Mi ha aiutato molto e mi ha supportato nel mio sogno di diventare una cantante. "

 

Wonho quindi rivela che a vent'anni ha deciso di cambiare e correggere i suoi errori lavorando duro. Spiega: “Ho visto gli altri ragazzi allenarsi così duramente. Tutti avevano dei sogni. Ero imbarazzato. Avevo vissuto la mia vita solo con risentimento. Allora, ho fatto una promessa a me stesso, quella di non sprecare più la mia vita. Ho lavorato duro e ho imparato molto in questi 4 anni."

 

Sulle voci e sulle accuse che hanno cambiato la sua vita nel 2019, ha detto: "La colpa era mia, ma ci sono state anche incomprensioni. Certo, mi sono reso conto che non possiamo tornare indietro. Non tutti quelli che crescono in un ambiente come il mio vanno nella direzione sbagliata. Quando ero in libertà vigilata, ho pensato molto alle mie azioni. Ammetto di aver avuto problemi in passato. Ma non ho mai fumato marijuana. L'ho spiegato chiaramente alla polizia."

 

2020_03_17_89536_1584416516._large.jpg

 

Infine, Wonho parla della sua partenza dai MONSTA X nell'ottobre 2019, spiegando: “Avevamo lavorato molto duramente sul nuovo album. Odiavo pensare che i MONSTA X avrebbero fallito a causa mia. Pensavo che l'unico modo perché il gruppo sopravvivesse fosse che me ne andassi il più rapidamente possibile. Volevo minimizzare il danno il più possibile."

 

Parla quindi dei fan del gruppo, aggiungendo: "Posso dire che con fiducia, dopo aver incontrato i Monbebes, sono completamente cambiato. Alla fine ho imparato cosa vuol dire essere amati. Volevo essere migliore ogni giorno. Era la prima volta che provavo emozioni così calorose. Perciò non volevo deluderli. Volevo solo fare le cose che i fan avrebbero voluto. Volevo restituirgli il loro amore, ma ... ”

 

Rivela anche che lasciare la band era l'opzione meno dolorosa per i fan, ha detto: "C'erano molte cose che avevo promesso ai fan. Che sarei sempre stato al loro fianco. Mi dispiace essere partito così. Ho vissuto solo pensando a loro. In passato ho vissuto come Lee Ho Seok e ora come Wonho. Wonho non ha alcuna responsabilità per gli atti di Lee Ho Seok? Devo prendermi le mie responsabilità. Ho fatto del male alle persone in passato e volevo minimizzare questo dolore."

 

Per concludere, Wonho afferma: “Non riesco ancora a dimenticare i nostri fan. Sono pieno di rimpianti. Sento che avrei dovuto fare di meglio per loro. Voglio solo dire che mi dispiace, ed è per questo che ho fatto questa intervista."

Letto 2102 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Marzo 2020 16:06
Joomla SEF URLs by Artio